© Silvia Piredda 2018

Vuoi qualche consiglio?


FAI ATTIVITA' FISICA COME UNA CURA

Se penserai all'attività fisica come a una parte della terapia, che tu puoi controllare, farai una sfida con te stesso o te stessa per stare meglio e vincerai. Dipenderà da te. Se invece penserai all'attività fisica come a uno dei doveri che non riesci a completare, fallirai e starai peggio. Dipenderà da te.

FAI ATTIVITA' FISICA ORA... E ANCORA

La ricerca ha dimostrato che camminare per 10 minuti può migliorare il tuo umore per 2 ore. Un'altra ricerca ha dimostrato che anche 10 minuti di cyclette possono farti star meglio, almeno temporaneamente.
Il segreto per mantenere l'effetto positivo sull'umore è fare attività fisica regolarmente. Se smetti di fare attività fisica, il tuo umore va giù di nuovo.

Se chi sta bene e fa attività fisica regolarmente, smette, va giù di umore, pur non avendo sofferto di ansia e depressione.

INIZIA PIANO E NON ESAGERARE

Chi fa troppa attività fisica rischia di sentirsi giù di corda, invece che bene.

30 minuti o più di attività fisica al giorno, per 3-5 volte a settimana possono notevolmente migliorare i sintomi dell'ansia e della depressione. Per iniziare, però, possono bastare anche 10-15 minuti che comunque danno un senso di benessere. Con il passare del tempo, poi, è possibile aumentare per gradi, arrivando a 40-50 minuti per 3-5 volte a settimana

FAI UN'ATTIVITÀ MODERATA, CONTINUA E RITMICA

L'attività fisica fa bene, ma non serve stancarsi molto e arrivare al limite per avere risultati. Camminare a passo svelto, correre a passo lento, nuotare, ballare, andare in bicicletta e fare yoga sono una buona scelta.

NON FARE ATTIVITA' COMPETITIVE

Quando inizi a fare attività fisica, evita le attività competitive perchè potrebbero essere causa di stress, soprattutto quando sei fuori allenamento. Scegli magari un’attività competitiva da alternare ad una individuale.

FAI ATTIVITA' CHE UNISCONO MENTE E CORPO

Attività come yoga e tai chi riposano la mente e aumentano il livello di energia. Se non senti di essere il tipo da yoga e simili, puoi aggiungere un piccolo elemento di meditazione a camminare, correre, nuotare, andare in bicicletta pensando o ripetendo un mantra (cioè una parola o una frase) mentre sei in movimento.

SEGUI OBIETTIVI REALISTICI

Avere obiettivi realistici è l’unico modo per essere costanti nel fare attività fisica. Il tuo obiettivo non deve essere da subito camminare per 1 ora 5 giorni a settimana. Fai un programma su misura per te, considerando le tue capacità iniziali ed eventualmente chiedi la consulenza di un professionista.

SE UN GIORNO NON FAI ATTIVITA' FISICA COME PREVISTO, QUESTO NON SIGNIFICA CHE NON SEI CAPACE DI ESSERE COSTANTE E QUINDI DEVI LASCIAR PERDERE.

Pensare all'attività fisica in modo ''tutto o nulla'', cioè dire a se stessi ''le cose si fanno bene o non si fanno'' è un modo sicuro per fallire, per paura di sbagliare. SEMPLICEMENTE, RIPROVA IL GIORNO DOPO.

SCRIVI UN DIARIO DELL'ATTIVITA' FISICA

Vuoi combattere l’ansia? Vuoi migliorare il tuo umore? Vuoi avere più energia? Vuoi dormire meglio? Vuoi perdere peso? Scrivere ogni giorno come stai e che tipo di attività fisica hai fatto, e vedere i risultati scritti giorno per giorno, può aiutarti a essere costante e ricordarti dei progressi che hai fatto.

CHIEDI AIUTO AD UN PROFESSIONISTA

Chiedere l’aiuto di un professionista dell’attività fisica, come un personal trainer, può essere un buon modo per iniziare e poi continuare a fare movimento, con un programma personalizzato, secondo le indicazioni del tuo medico.