© Silvia Piredda 2018

Come funziona? Il ruolo della consapevolezza e del senso comune nei problemi emotivi


''Quando una persona ha un problema emotivo si sente vittima di forze nascoste sulle quali non ha alcun controllo ed è portata a credere che non può aiutarsi da sè ma deve cercare un guaritore professionista per affrontare l'angoscia legata ai problemi della vita quotidiana.

La fiducia nelle tecniche "banali" che una persona ha abitualmente usato per risolvere i suoi problemi è messa in discussione dal momento che quella persona accetta l'idea che i disturbi emotivi sono provocati da forze estranee alla sua comprensione. Non può sperare di capire se stessa, pur sforzandosi di farlo, perchè non ha i mezzi necessari. ...

Rispetto ai problemi del mondo...l'uomo è uno scienziato pratico:...osserva, costruisce ipotesi, ne controlla la validità e infine crea delle generalizzazioni che più tardi serviranno da guida per costruire un rapido giudizio delle situazioni che ha di fronte.

Nei problemi psicologici, l'uomo impara molte tecniche e generalizzazioni che gli permettono di giudicare se sta reagendo realisticamente a varie situazioni, di risolvere dubbi quando ha di fronte modi alternativi di agire, di affrontare il rifiuto, i dispiaceri, e i pericoli. Queste tecniche diventano nel tempo la cornice di una naturale conoscenza di sè e degli altri.

...La psicoterapia cognitiva mette il paziente nel ruolo dello scienziato e utilizza gli strumenti che ha già per affrontare problemi che sembravano senza soluzione.

E' con una psicologia basata sul senso comune che l'uomo cerca di identificare gli avvenimenti o le situazioni che hanno stimolato particolari preoccupazioni, e di conseguenza, problemi emotivi. Fatto questo, può poi prendere iniziative per risolvere quelle preoccupazioni.

Questa forma naturale di auto-terapia è usata frequentemente per capire e aiutare gli altri; per esempio, incoraggiandoli a dirigere l'attenzione su ciò che li preoccupa e poi suggerendo atteggiamenti più appropriati o più razionali per risolvere i problemi.

E' ovvio che proporre soluzioni di buon senso e dare consigli pratici non sempre funziona, ma sembra che aiuti molte persone, forse la maggior parte, a mantenere il loro equilibrio emotivo in molte situazioni. Questo tipo di strategie basate sul senso comune hanno indicato la strada per lo sviluppo della psicoterapia cognitiva.''