© Silvia Piredda 2018

Benessere mentale: come sta l′Italia?


Circa 20 persone su 100 hanno sofferto di un disturbo mentale nel corso della vita, in Italia.
Circa 10 persone su 100 hanno sofferto di depressione o di un disturbo d'ansia nel corso della vita, in Italia.
Circa 6 persone su 100 hanno sofferto di fobia specifica nel corso della vita, in Italia.
Circa 4 persone su 100 hanno sofferto di distimia nel corso della vita, in Italia.
Circa 2 persone su 100 hanno sofferto di ansia generalizzata, panico, fobia sociale, disturbo post-traumatico da stress nel corso della vita, in Italia.
Circa 1 persona su 100 ha avuto un disturbo da abuso/dipendenza da alcool, in Italia.

Considerando la popolazione di circa 47.000.000 di adulti residenti in Italia nel 2001-2002:

oltre 8.500.000 di italiani hanno sofferto di un qualche disturbo mentale nel corso della propria vita, in Italia. Le donne sono molto più a rischio di soffrire di un disturbo mentale, con l'eccezione dei disturbi correlati all'uso di alcool. Anche l'essere disoccupati, casalinghe o disabili aumenta il rischio di soffrire di disturbi psichici. Circa 3.500.000 di italiani hanno sofferto di un disturbo mentale negli ultimi 12 mesi; di costoro, quasi 2.500.000 hanno avuto un disturbo d'ansia, 1.500.000 milioni un disturbo dell'umore e quasi 50.000 un disturbo da abuso di sostanze alcooliche.

(Organizzazione Mondiale della Sanità, ESEMeD-WMH, Studio Europeo sull'Epidemiologia dei Disturbi Mentali in Italia, de Girolamo et al, 2002)